Home » il diario dei giochi » le pagine 2013 » 10 Dicembre 2013 con la 2° e la 5° di Bollengo si gioca con l'unanimità

10 Dicembre 2013 con la 2° e la 5° di Bollengo si gioca con l'unanimità

Alle classi 2° e 5° della scuola primaria  Bollengo (TO),con cui svolgo un laboratorio  su I Giochi della Gentilezza, oggi ho proposto dei giochi sull'unanimità. L'unanimità, parola risultata 

 

sconosciuta a tutti i bambini di entrambe le classi, rappresenta un aspetto della Gentilezza; l'unanimità é possibile ottenerla attraverso la gentilezza, trovando soluzioni condivise da tutti. Dopo avere spiegato il significato della parola ed il collegamento con la gentilezza, ho proposto alcuni giochi di movimento sull'unanimità, da cui é emerso dagli stessi bambini la difficoltà a trovare l'unanimità. In più momenti durante i giochi proposti alcuni bambini di entrambe le classi sono venuti a chiedermi se era possibile risolvere i giochi proposti a maggioranza. In effetti il concetto diunanimità é poco trattato e conosciuto, la nostra cultura é prevalentemente fondata sulla maggioranza. La ricerca di una soluzione ad unanimità richiede più tempo di una soluzione a maggioranza e quindi spesso é più semplice e sbrigativo accontentarsi della seconda. L'unanimità é però la soluzione che accontenta tutti, anche per questo motivo ho voluto introdurre il concetto diunanimità nei I Giochi della Gentilezza. Dopo alcuni giochi di movimento sull'unanimità non andati a buon fine per la difficoltà di trovare una soluzione condivisa da tutti i componenti di ogni classe, nella scelta di un colore prima e di un pallone poi, ho provato a fare elencare ai bambini 3 giochi di movimento a cui avrebbero voluto giocare nei minuti restanti della lezione. Alle classi ho chiesto di trovare l'unanimità su uno dei tre giochi proposti per poter proseguire con il gioco di movimento  che avrebbero scelto. In questo caso entrambe le classi sono riuscite a trovare l'unanimità. La classe 5° ha trovato l'unanimitànella scelta del gioco del calcio. Non so quanto abbia influito l'unamità, ma una partita di calcio che poteva preannunciarsi difficile visto l'agonismo con  cui sono abituati a giocare alcuni componenti della classe é invece stato un piacevole gioco in cui tutti i bambini e le bambine hanno giocato insieme rispettandosi. Sono stato molto contento del riscontro avuto. E voi utenti di Cor et Amor cosa pensate dell'unanimità? Lasciate il vostro commento nello spazio sottostante. Grazie.

Grazie dell'esperienza positiva bambini. 

Luca Nardi

Giochinsieme

Giochinsieme - il blog di Cor et Amor

Giocopedia della Gentilezza

Giocopedia della Gentilezza - il blog di Cor et Amor

Associazione Culturale

Associazione Culturale - il blog di Cor et Amor

I Giochi del Cuore

I Giochi del Cuore - il blog di Cor et Amor

ORDINA IL MANUALE

Grazie dell'attenzione

Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza

Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza - il blog di Cor et Amor