Home » il diario dei giochi » le pagine 2015 » 17 Luglio 2015 “Un abbraccio scalda il cuore di chi lo dona e di chi lo riceve”

17 Luglio 2015 “Un abbraccio scalda il cuore di chi lo dona e di chi lo riceve”

 - il blog di Cor et Amor Animazione su I Giochi della Gentilezza all'Estate Ragazzi di Settimo Rottaro (TO) 3 Immagini

ATTIVITA’  SVOLTA: animazione I Giochi della Gentilezza  

DURATA: 4 ore 

ETA' PARTECIPANTI: dai 3 ai 12 anni 

AMBIENTE: all'aperto

NUMERO DI PARTECIPANTI: 3 gruppi da 20 bambini ciascuno 

LUOGO DI SVOLGIMENTO: Estate Ragazzi di Settimo Rottaro (TO) 

DESCRIZIONE: che bellissima giornata quella che ho trascorso con i bambini e con gli animatori  dell'Estate Ragazzi di Settimo Rottaro! Ho constatato un clima sereno in cui sia gli animatori che i bambini erano "presenti" con il cuore e con la testa, svolgendo le attività previste perché credevano in ciò che facevano. Per me é stata una grandissima gioia ritrovare molti bambini a cui, negli ultimi anni, ho tenuto i corsi su I Giochi del Cuore presso la scuola dell'infanzia di Caravino (TO). La giornata di animazione su I Giochi della Gentilezza che ho svolto é stata organizzata, con gli animatori dell’Estate Ragazzi,  in 3 distinti momenti rivolti rispettivamente ai gruppi dei bambini piccoli, medi e grandi. A ciascun gruppo ho proposto Giochi della Gentilezza diversi per riflettere ed allenare caratteristiche differenti considerando le diverse fasce d'età dei bambini. I piccoli hanno allenato: la condivisione, la collaborazione, i movimenti gentili, la gioia, l'ordine e la lentezza. I medi: la lentezza, la conoscenza degli altri, l'ascolto, l'ordine, la gioia. Con i grandi invece ho allenato: l'attenzione, la riflessione, la lentezza, l'ascolto, i movimenti gentili, la generosità, la conoscenza degli altri, la collaborazione, lo stare bene insieme giocando. Alla maggior parte dei bambini grandi é piaciuto "l'anfora", un gioco di movimento che prevede l'impiego di due movimenti gentili: la stretta di mano e l’abbraccio. L’abbraccio è una variante che ho introdotto per rendere questo movimento gentile più “piacevole” da donare e da ricevere; spesso osservo, ma capita anche a me, che si ha timore a scambiarsi e condividere un abbraccio, il gioco può favorirne la conoscenza ed aiutare a superare la diffidenza.

RIFLESSIONE: osservare il Gioco della Gentilezza “Anfora” mi ha fatto riflettere su come, attraverso un’attività ludica, sia stato possibile superare la diffidenza verso l’abbraccio, che generalmente nella nostra società emerge nei bambini grandi. Subito, quando ho raccontato le regole del gioco, i bambini sono stati un pochino scettici all’idea di abbracciare un loro amico/a, ma poi durante il gioco è diventato per loro naturale. Il Gioco della Gentilezza proposto prevedeva che per “salvarsi” i giocatori dovessero darsi un abbraccio.  

Gentili utenti del blog di Cor et Amor cosa pensate dell’abbraccio? Abbraccereste le persone che vi circondano, come segno di vicinanza? 

(potete rispondere nell’area commenti del blog) 

RINGRAZIAMENTI: grazie agli animatori dell’Estate Ragazzi di Settimo Rottaro per la passione che mettete nello svolgere il vostro ruolo per il bene dei bambini, grazie ai bambini per l’entusiasmo con cui mi avete accolto e con cui avete partecipato a I Giochi della Gentilezza, grazie all’Estate Ragazzi a nome dell’Associazione Culturale Cor et Amor, che ho l’onore di rappresentare, per l’offerta data, che sarà impiegata a sostegno del progetto GIOCOPEDIADELLAGENTILEZZA.IT .  

“Un abbraccio scalda il cuore di lo dona e di chi lo riceve” 

Luca Nardi   

commenti (0)

Giochinsieme

Giochinsieme - il blog di Cor et Amor

Giocopedia della Gentilezza

Giocopedia della Gentilezza - il blog di Cor et Amor

Associazione Culturale

Associazione Culturale - il blog di Cor et Amor

I Giochi del Cuore

I Giochi del Cuore - il blog di Cor et Amor

ORDINA IL MANUALE

Grazie dell'attenzione

Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza

Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza - il blog di Cor et Amor