Home » il diario dei giochi » le pagine 2016 » 20 Maggio corso calcio: lo sport giocato con gentilezza a Coassolo T.se

20 Maggio corso calcio: lo sport giocato con gentilezza a Coassolo T.se

20 Maggio corso calcio: lo sport giocato con gentilezza a Coassolo T.se - il blog di Cor et Amor

ATTIVITA’ SVOLTA: corso Calcio: lo sport giocato con I Giochi della Gentilezza

DURATA: 2 ore

AMBIENTE: campo da calcio 

CONOSCENZE GENTILI ALLENATE: attenzione, ordine, pensiero, saper chiedere, osservare

 LUOGO DI SVOLGIMENTO: Coassolo T.se (TO)

DESCRIZIONE: nel secondo dei 5 incontri del corso di Calcio: lo sport giocato con I Giochi della Gentilezza, organizzato dall'associazione culturale Cor et Amor, a cui hanno partecipato 16 bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni, i giocatori hanno conosciuto virtù gentile dell'attenzione, dopo che nel primo avevano conosciuto le parole, i movimenti gentili e la percezione del tempo. L'attenzione é una delle caratteristiche più importanti della gentilezza e può essere espressa nel gioco del calcio in differenti modi. Per esempio durante l'allenamento di oggi i bambini hanno scoperto le conoscenze gentili sull'attenzione, riguardanti l'ordine, il pensiero, il saper chiedere e l'osservare. I giocatori hanno riflettuto sul collegamento tra questi elementi gentili ed il gioco del calcio, giungendo alle seguenti conclusioni: l'ordine é importante nel calcio in quanto consente di mantenere la propria posizione; il pensiero invece permette ai giocatori di essere presenti e di concentrarci su ciò che fanno; saper chiedere centra con il calcio perché durante il gioco é importante richiedere ad ogni giocatore solo ciò che può dare, per esempio se un giocatore sa fare il portiere e gli piace fare il portiere, sarebbe poco gentile chiedergli di giocare come attaccante; osservare consente ai giocatori di cogliere i differenti momenti di gioco, per trovare soluzioni utili ad affrontare con gentilezza le situazioni di gioco. Ogni conoscenza gentile é stata introdotta con un Gioco della Gentilezza a cui é seguito un momento di condivisione e riflessione comune. Il secondo tempo dell'allenamento é stato dedicato alla partita di calcio, impostata su 3 tempi. Tra un tempo e l'altro i bambini si sono ritrovati in cerchio per condividere insieme le riflessioni sul gioco ed attraverso la gentilezza migliorare alcune situazioni ludiche critiche. I bambini sono stati bravissimi a giocare, organizzandosi autonomamente, sia come impostazione della squadra in campo, sia nel rispetto delle regole di gioco. Tutti i bambini si sono rispettati, giocando con sderenità ed impiegando anche alcune conoscenze gentili apprese nella prima parte dell'allenamento. 

RINGRAZIAMENTI: grazie bambini per l'attenzione che avete dimostrato e grazie ai genitori per la fiducia.

 

La gentilezza é pensare a ciò che si sta facendo.

 

Luca Nardi   

commenti (0)

Giochinsieme

Giochinsieme - il blog di Cor et Amor

Giocopedia della Gentilezza

Giocopedia della Gentilezza - il blog di Cor et Amor

Associazione Culturale

Associazione Culturale - il blog di Cor et Amor

I Giochi del Cuore

I Giochi del Cuore - il blog di Cor et Amor

ORDINA IL MANUALE

Grazie dell'attenzione

Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza

Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza - il blog di Cor et Amor