Home » pagine di gentilezza » diario 2018 » 26 Agosto 2018 QUANTI BEI RICORDI a scuola ed in famiglia

26 Agosto 2018 QUANTI BEI RICORDI a scuola ed in famiglia

Quanti bei ricordi

Ogni giorno viviamo momenti unici, che ci permettono di stare particolarmente bene, momenti che, se ricordati, consentono di ritrovare il sorriso ,anche in una giornata grigia. La gentilezza é fatta anche

 di bei ricordi, principalmente positivi, ma anche quelli più difficili possono esserlo, se aiutano a trovare soluzioni utili a stare meglio. I momenti gentili da ricordare possono essere quelli che riceviamo da chi ci circonda, per esempio un abbraccio mattutino da nostro figlio, o un amico che ci regala una fetta di torta,  oppure uno sconosciuto che ci lascia passare davanti a lui nella fila alla cassa del supermercato, ma anche quelli che doniamo agli altri, come un passaggio in auto ad una persona che lo richiedeva, un ti voglio bene detto ad una persona cara; i momenti gentili da memorizzare possono essere daverro tanti, per ricordarli é innanzitutto importante saperli riconoscere, per fare ciò occorre saper essere particolarmente attenti e soprattutto presenti nel saper cogliere l'attimo, accorgendoci di ciò che di buono abbiamo ricevuto, o abbiamo donato e saperlo apprezzare, con un po' di gratitudine; se non ce la sentiamo di dire con la voce "grazie per il bel sorriso che ho ricevuto", possiamo  pensarlo,questo contribuisce ad aiutarci a creare un bel ricordo. Se siamo genitori, insegnanti, educatori, possiamo aiutare bambini e ragazzi a rafforzare la propria memoria "gentile", abituandoli a cogliere i bei momenti vissuti, che saranno poi trasformati in ricordi da conservare, prima nella memoria a breve termine e se particolarmente significativi, anche in quella a lungo termine; per esempio, se un alunno ha ricevuto in dono un disegno da un compagno di classe, l'insgenante può accrescere ulteriormente l'attenzione su questo gesto, dicendo "hai visto che bel disegno che ti hanno donato?!", mettendo in condizione, entrambi gli alunni, di soffermarsi su quanto accaduto, rafforzando il ricordo; inoltre é importante sapere che il tempo ricopre un ruolo importante nella pratica della gentilezza; dedicando il nostro tempo ad una persona le dimostriamo l'importanza che ha per noi. Dopo avere abituato bambini e ragazzi a cogliere i momenti gentili, sarà più semplice allenarli a memorizzare i bei ricordi; come allenamento propongo il Gioco della Gentilezza QUANTI BEI RICORDI (condiviso in GIOCOPEDIA DELLA GENTILEZZA), a cui si può giocare individualmente, oppure confrontandosi con altri giocatori. Il gioco prevede di porsi come obiettivo da raggiungere, un numero di bei ricordi (per esempio 10), scrivendoli su un foglio di carta, inerenti ad un periodo prestabilito (per esempio la giornata di ieri), a seconda della difficoltà con cui sivuole giocare, si può prevedere un tempo predefinito, entro cui concludere il gioco, oppure accrescere il periodo temporale da ricordare (per esempio prevedendo 10 bei ricordi relativi alle giornate di ieri e dell'altro ieri); QUANTI BEI RICORDI può essere giocato nel contesto scolastico ed in quello familiare. Consiglio agli insegnanti di proporlo prima quotidianamente, invitando gli alunni a focalizzare l'attenzione sui bei ricordi del giorno precedente e quando hanno preso dimestichezza con il gioco, proporlo il venerdì, chiedendo di ricordare i bei ricordi di tutti i giorni della settimana scolastica, che possono essere anche gli argomenti didattici trattati. Lo stesso gioco può essere proposto in famiglia, ponendo l'attenzione sui bei momenti trascorsi con i propri cari. I bei ricordi che emergeranno durante il gioco rappresenteranno degli esempi di gentilezza, che potranno esssere riproprosti nella quotidianità, grazie all'esperienza  memorizzata. Un invito a tutti a giocare a QUANTI BEI RICORDI, per essere più felici. 

La gentilezza lascia un bel segno, quando si presta attenzione.

Luca Nardi 

 
E voi cosa ne pensate? Lasciate il vostro commento. Grazie. 
commenti (0)

La Passeggiata delle Fontane di Lessolo

La Passeggiata delle Fontane di Lessolo - il blog di Nardi Luca

scarica il gioco

rubrica SI, DAI, DICIAMOLO

rubrica SI, DAI, DICIAMOLO - il blog di Nardi Luca

racconta la tua esperienza di gentilezza

rubrica SI, DAI, DICIAMOLO - il blog di Nardi Luca

racconti sulla gentilezza condivisi dei visitatori del sito

Giocopedia della Gentilezza

Giocopedia della Gentilezza - il blog di Nardi Luca

Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza

Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza - il blog di Nardi Luca

I Giochi del Cuore

I Giochi del Cuore - il blog di Nardi Luca

ORDINA IL MANUALE

Grazie dell'attenzione

Seguimi su Instagram

Seguimi su Instagram - il blog di Nardi Luca

Seguimi su Twitter

Seguimi su Twitter - il blog di Nardi Luca