Home » il diario dei giochi » le pagine 2015 » 30 Luglio 2015 la gentilezza é anche questo, vedere le cose in modo diverso

30 Luglio 2015 la gentilezza é anche questo, vedere le cose in modo diverso

30 Luglio 2015 la gentilezza é anche questo, vedere le cose in modo diverso - il blog di Cor et Amor

ATTIVITA’  SVOLTA: corso I Giochi del Cuore al Parco Giochi organizzato dall'associazione culturale Cor et Amor

DURATA: 1 ore 

ETA' PARTECIPANTI: dai 3 ai 5 anni 

AMBIENTE: all'aperto

NUMERO DI PARTECIPANTI: 

LUOGO DI SVOLGIMENTO: parco giochi di Colleretto Giacosa (TO) 

DESCRIZIONE: i Giochi del Cuore che ho proposto oggi erano caratterizzati principalmente dall'impiego della palla, come piccolo attrezzo ludico e si sono svolti inizialmente sul campo da beach volley e successivamente sul prato e sulla piattaforma polivalente per l'attività sportiva. I Giochi del Cuore proposti erano giochi di squadra che hanno coinvolto i bambini a collaborare insieme, divisi in gruppi, per raggiungere un risultato comune. Svuota campo e pescatori-pesci sono stati due dei giochi di collaborazione che ho proposto. Successivamente ho coinvolto i bambini in un gioco per allenare la creatività motoria, che prevedeva che ogni bambino proponesse un movimento diverso da compiere con la palla e che gli atri giocatori lo copiassero; in questo gioco i bambini sono stati molto creativi ed attenti, proponendo movimenti molto originali e fantasiosi. A seguire i bambini hanno iniziato a proporre autonomamente dei giochi a cui giocare, molto gentilmente li ho ascoltati ed abbiamo messo in pratica alcuni dei giochi da loro proposti, come "Il Lupo Mangiafrutti" (che é diventato una costante in tutte le ore di attività ludica svolte sinora) e "strega tocca colore". Filippo, 4 anni, a conclusione della lezione aveva ancora un gioco da proporre, purtroppo avevamo concluso il tempo a disposizione così gli ho spiegato che lo avremo svolto il prossimo giovedì. I Giochi del Cuore che sono più piaciuti? Ma ovviamente quelli proposti dagli stessi bambini. A Lucia e Serena é piaciuto "Strega tocca colore", mentre a Nicolò "Il Lupo Mangiafrutti" ed a Filippo? Ma il gioco che ha proposto, a cui dobbiamo ancora giocare ed a cui giocheremo la prossima volta. Ogni bambino ha poi motivato la propria scelta.

RIFLESSIONE: la gentilezza é anche questo, stupire e vedere le cose in modo diverso rispetto a quello logico a cui siamo abituati. Il gioco più bello a cui ha giocato Filippo nell'incontro di oggi é stato quello a cui dobbiamo ancora giocare; E' FANTASTICO! Il piccolo Filippo ci ha trasmesso una grande conoscenza: "la gentilezza non é solo ciò che vediamo, ma anche saper accettare ciò che immaginiamo."

Gentili utenti del blog di Cor et Amor come immaginate una persona gentile?

(potete rispondere nell’area commenti del blog presente sotto al post) 

RINGRAZIAMENTI: grazie bambini per la bella mattinata giocosa trascorsa insieme e grazie per le conoscenze gentili che ci siamo scambiati reciprocamente.  

L'immaginazione é più importante della conoscenza.”  A. Einstein 

 

Luca Nardi   

commenti (1)

Giochinsieme

Giochinsieme - il blog di Cor et Amor

Giocopedia della Gentilezza

Giocopedia della Gentilezza - il blog di Cor et Amor

Associazione Culturale

Associazione Culturale - il blog di Cor et Amor

I Giochi del Cuore

I Giochi del Cuore - il blog di Cor et Amor

ORDINA IL MANUALE

Grazie dell'attenzione

Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza

Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza - il blog di Cor et Amor