Home » il diario dei giochi » le pagine 2014 » 3 Aprile 2014 I Giochi del Cuore a Parella (TO) ed a San Germano (TO)

3 Aprile 2014 I Giochi del Cuore a Parella (TO) ed a San Germano (TO)

Presso le scuole dell'infanzia di Parella e San Germano (TO) si é svolto il terzo incontro dei I Giochi del Cuore. In entrambi gli interventi ho usato i fogli di carta come piccolo atrezzo ludico. 

A Parella 

Ho svolto insieme ai bambini della scuola dell'infanzia locale, suddivisi in due gruppi, il terzo di dieci incontri su I Giochi del Cuore. I Giochi  del Cuore che ho proposto sono stati accomunati dall'impiego di fogli di carta come attrezzatura di gioco. Con i fogli di carta i bambini di Parella hanno costruito "Il Ponte che unisce", pattinato sul pavimento, giocato a "I Coriandoli", letto il giornale in diversi modi, condiviso i fogli di carta scambiandoseli tra di loro. La creatività e la collaborazione sono due degli aspetti etici che sono stati allenati attraverso I Giochi del Cuore proposti oggi. Tutti i bambini hanno partecipato con attenzione ed interesse a I Giochi del Cuore.

 

Grazie bambini per la mattinata giocosa trascorsa insieme, ci vediamo tra due settimane per un nuovo incontro su "I Giochi del Cuore".

 

Luca Nardi

 

 

A San Germano

Insieme ai bambini della Scuola dell'infanzia di San Germano di Borgofranco d'Ivrea ho svolto il terzo ed ultimo intervento previsto dal progetto "I Giochi del Cuore 2". Rispetto al secondo intervento oggi ho  svolto l'attività con l'intero gruppo classe. Come mi aspettavo é stato più impegnativo riuscire a tenere l'attenzione da parte dell'intero gruppo di bambini, ma variando l'organizzazione di alcuni giochi il riscontro é stato soddisfacente. Per esempio nel gioco del "Ponte che unisce" la soluzione che ho adottato é stata quella di fare costruire due ponti, uno dai bambini di 3 anni e l'altro dai bambini di 4 e 5 anni, con due approcci differenti, in questo modo entrambi i sottogruppi sono riusciti a portare a termine l'obiettivo previsto dal gioco con successo. In ogni gruppo é importante trovare la chiave dell'attenzione, quella variabile che consente di accrescere in ogni situazione l'attenzione di tutti i suoi componenti. L'intervento si é concluso con il gioco dei I Coriandoli e con quello dell'Ordine.

Grazie alle insegnanti di San Germano per la fiducia ed ai bambini per la partecipazione. Buon gioco. 

 

Luca Nardi

Giochinsieme

Giochinsieme - il blog di Cor et Amor

Giocopedia della Gentilezza

Giocopedia della Gentilezza - il blog di Cor et Amor

Associazione Culturale

Associazione Culturale - il blog di Cor et Amor

I Giochi del Cuore

I Giochi del Cuore - il blog di Cor et Amor

ORDINA IL MANUALE

Grazie dell'attenzione

Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza

Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza - il blog di Cor et Amor